Credito documentario e rimessa documentaria

In un contesto di globalizzazione in mutazione permanente, il rischio di mancato pagamento è oggi ben presente in materia di commercio internazionale. Per ovviare a questo problema Aion vi propone delle soluzioni con diversi livelli di vincolo e affidabilità per l’acquirente e il venditore.

Il credito documentario, per esempio, è una garanzia della banca emittente di mettere a disposizione del venditore una somma convenuta, al posto dell’acquirente, a condizioni precise. Queste verranno verificate dalla banca emittente tramite documenti commerciali richiesti al venditore.

La rimessa documentaria, invece, offre il vantaggio della semplicità, ma non costituisce una garanzia di pagamento e presuppone pertanto una certa fiducia nei confronti dell’acquirente. L'esportatore affida alla sua banca i documenti commerciali e finanziari, con il mandato di trasferirli all'acquirente, tramite una banca, contro il pagamento in contanti o l'impegno di pagare entro un termine fissato.

Attenzione: un finanziamento comporta dei costi.